Skip to main content

 

Moxie Marlinspike secondo il New Yorker. Profilo del creatore di Signal che tocca anche l'evoluzione del web da spazio libero perché "quasi scollegato dall'economia" a enorme mercato costantemente sorvegliato. Interessante anche per chi non ha apprezzato le sue posizioni su protocolli aperti e web decentrato.

https://www.newyorker.com/magazine/2020/10/26/taking-back-our-privacy?currentPage=all


 

Sabato 24 Ottobre e Domenica 25 Ottobre 2020 torna la principale manifestazione italiana dedicata a Linux, al software libero, alla cultura aperta ed alla condivisione. E questa volta lo fa online.

https://www.linuxday.it/2020/programma/

# #

 

La veridicità esiste ancora oggi? O dobbiamo considerare ogni racconto come un "interpretazione" dell'autore?

 

ansia ansia lavoretto ansia ansia ansia ansia presto presto ansia ansia ansia dentro oddio ansia ansia fuori mammamia ansia ansia ansia ansia poi improvvisamente borse giacche scarpe trucchi ma che carino ma andate affanculo

 

Sabato 24 Ottobre e Domenica 25 Ottobre 2020 torna la principale manifestazione italiana dedicata a Linux, al software libero, alla cultura aperta ed alla condivisione. E questa volta lo fa online.

https://www.linuxday.it/2020/programma/

# #

 

boh


Ma voi usate un app per usare Rizomatica? O scrivete da browser? Ho provato Fedilab, ma funziona male. Anche l'app di Friendica, presente su F-Droid non funziona ottimamente... C'è qualche altra alternativa? Grazie mille per l'attenzione.
This entry was edited (2 months ago)
 
Io lo uso principalmente da browser su mobile. Unico problema è che non carica le immagini... Ma si risparmia spazio sul server...
 
Non è semplicissimo usare Rizomatica attraverso il browser, ma con un po' di voglia di "sperimentare" si riesce a fare tutto.

 

Adesso come adesso, un po' in tutta Italia molta gente va in giro senza mascherina. Annamo bene.


 

https://rizomatica.noblogs.org/2020/09/le-origini-dellodio-on-line/#more-792 articolo interessante, ringrazio chi lo ha scritto. Fa riflettere.

Bisognerebbe sempre ricordare che apparteniamo tutti alla stessa umanità, e che certe divisioni non dovrebbero proprio esistere.

 

Buongiorno a tutti e buon onomastico a tutti i Michele, Gabriele e Raffaele.

 

Proposte politiche e nostalgia del capitalismo


https://rizomatica.noblogs.org/2020/07/pie_illusioni_socialismo_scientifico/

Pubblicato in origine l’8/07/2020 su Transform Italia

La narrazione desiderante

Nella lingua inglese esiste l’espressione “wishful thinking” (pensiero desiderante, illusorio, speranzoso) per designare un pensiero che, piuttosto che procedere da un ragionamento, possiamo sottointendere di tipo scientifico consequenziale, arriva a delle conclusioni semplicemente perchè al suo autore sembrano desiderabili.

Per non dover mettere in discussione le conclusioni, di solito l’autore si aggiusta delle premesse credibili, sostenute da qualche bias cognitivo e da dati parziali, solitamente presentati in modo volutamente distorto o comunque drammatizzato (Rosling 2018, p.22).

Il linguaggio politico abbonda di questo pensiero desiderante, è il carattere principale della liberale democrazia del conflitto, degenerata in populismo massmediatico. I rappresentanti delle varie parti sociali, spesso autonominati o eteronominati rappresentanti o portavoce, espongono teorie, proposte legislative o misure di politica economica che semplicemente fanno gli interessi particolari della categoria sociale di riferimento, da cui si aspettano consenso.

Le argomentazioni non sono che appelli ad un presunto “senso comune” o a criteri di giustizia non scritta che appartengono ad una tradizione politica o religiosa. Identità del popolo, universalismo cristiano, spiritualismo naturalista, anticapitalismo classista o premoderno, suprematismo razziale o culturale, libertà individuale e naturale dell’uomo, elitismo aristocratico, si fondono incoerentemente in una serie di credenze vaghe e autoevidenti che, all’occorrenza, vengono proposte per giustificare interessi materiali molto delimitati, sempre declinati in positivo, come se la politica fosse il campo in cui si affrontano il bene e il male, piuttosto che un equilibrio tra interessi in conflitto. Viene posto un problema semplificato, spesso in termini drammatizzati: emergenza, apocalisse, scandalo, associati alle contraddizioni strutturali dei vari sistemi complessi, come se queste fossero inconvenienti estranei, intervenuti su un processo coerente, ben governato, prevedibile e immodificabile: la crescita economica. Il problema viene presentato come una perturbazione nel normale sviluppo degli eventi, dove ci si nasconde che non esiste nessuno sviluppo “normale” degli eventi o dell’economia perchè non esiste nessuna normalità, se non quella che le persone si costruiscono in base alla loro breve esperienza. L’ego, misura di tutte le cose, ovvero un ego normativo che pone l’esperienza soggettiva come universalità naturale. La personale credenza è il criterio della post-verità... Continua....

# # # # # # # # # #
Pie illusioni e socialismo scientifico.

 

https://dir.friendica.social/search?field=language&q=it

Puoi seguire gli utenti Friendica ma anche quelli di Mastodon, Diaspora, Pleroma... Che sono molti di più..

 

Mi fa piacere che lo apprezzi. La nostra intenzione era usarlo come ecosistema per l'azione politica.. ma forse abbiamo corso troppo con la fantasia..

https://rizomatica.noblogs.org/2020/01/progetto-per-un-aggregatore-politico-federato-lecosistema-di-organizzazioni/

 

Cose che ci ha insegnato la pandemia:

1) chi bazzica gli ambienti di movimento si sente immotivatamente più intelligente di tutti
2) puoi scrivere qualsiasi cosa su un tema e nessuno ti farà notare che è una stupidaggine
3) W il PSDI W Pippo Baudo

 

Delicious "zuppa di lenticchie e verdure" and tuscan-style sauted spinach with a very reasonable potato gratin. Everything for ¥1000 with coffee and fountain drinks.

Recipe:
https://ricette.giallozafferano.it/Zuppa-di-lenticchie.html
Immagine/foto


 
https://dir.friendica.social/search?field=language&q=it

Puoi seguire gli utenti Friendica ma anche quelli di Mastodon, Diaspora, Pleroma... Che sono molti di più..
 
@Kep
Io ero convinto che si potesse comunicare solo con gli utenti di uno specifico social, non con tutti quanti... Infatti ho vari account su vari social, che però non sono frequentati (o forse sono io che non ho ancora capito come rendere i miei post pubblici, non so...). Adesso proverò ad essere più attivo, e cercherò di andare a provare queste possibilità di "collegamento"
tra i social. Grazie per i suggerimenti.
@Kep
 
I tuoi post dovrebbero essere sempre pubblici ( vanno sulla timeline globale) ma se hai poche persone che ti seguono in pochi li leggeranno perchè non appaiono nelle loro timeline personali ( delle pagine seguite). Devi seguire e farti seguire da un po di profili....

 

- ajò che andiamo in giro a bere ballare e chiavare.

- sono un po' stanco e forse ho già un altro impegno.

- ajò che andiamo in mezzo alla tempesta e mi spieghi due cose alla chitarra.

- sono libero!
 
@cicredopoco
Bravo, mi piace il tuo stile! 👍

 

È proprio vero che pronunciare un bel vaffanculo, verso chi se lo merita, aiuta a sentirsi meglio. Dovrei farlo più spesso.

 

ciao


Ciao a tutti, spero che stiate bene.

Noto che siamo veramente pochi ed è difficilissimo comunicare con più persone qui. Spero che qualcosa di nuovo si possa smuovere.
 
Nessuna intenzione di raggiungere il grande pubblico. Più un circolo esclusivo ed esoterico. Tipo carboneria del web...
 
@Kep meglio così, pochi ma buoni. A parte Mastodon, gli altri social network del Fediverso mi sembrano poco attivi. Ma meglio questo che quello che avviene su Facebook, Istagram e affini...
@Kep
 
Assolutamente..

 

ciao


Primo post. Non so ancora come funziona questa piattaforma, ma sembra simile ad altri siti di microblogging; spero che ciò, la piena comprensione, avvenga presto.
This entry was edited (5 months ago)
 
Ciao Giuseppe, benvenuto. Rizomatica è un nodo friendica, funziona in modo simile agli altri social network: puoi seguire gli altri, pubblicare, mettere like e commentare. Fa parte del fediverso per cui comunica anche con le altre piattaforme federate come Mastodon.